fbpx

Viaggio nei Paesi del Caffè: El Salvador

caffè El Salvador

Cominciamo oggi un particolare viaggio alla scoperta dei Paesi del mondo che sono i maggiori produttori di caffè. Il nostro tour virtuale nelle patrie della pianta di caffè comincia da El Salvador, uno dei Paesi che da sempre basa la sua economia sulla coltivazione di questa pianta e che le torrefazioni apprezzano per la capacità di produrre chicchi di qualità che diventano la perfetta tazzina di caffè espresso.

El Salvador è un paese dell’America centrale con una popolazione di circa 6,5 milioni di abitanti. Ecco alcune delle sue caratteristiche:

  1. El Salvador è il paese più piccolo dell’America centrale, ma è densamente popolato. Si affaccia sul Pacifico e confina con il Guatemala e Honduras.
  2. il clima di El Salvador è tropicale con temperature che variano dai 18°C ai 32°C, con una stagione secca da novembre ad aprile e una stagione delle piogge da maggio a ottobre.
  3. l’economia di El Salvador è in gran parte basata sull’agricoltura, in particolare sulla coltivazione di caffè, ma c’è anche un’industria manifatturiera in crescita

Chi coltiva caffè a El Salvador?

Il caffè è uno dei prodotti agricoli più importanti di El Salvador, e la sua coltivazione è diffusa in gran parte del Paese. Tuttavia, la maggior parte delle piantagioni di caffè sono di proprietà di grandi aziende o di piccoli agricoltori che lavorano per queste aziende.

Negli ultimi anni, ci sono state anche iniziative per promuovere la coltivazione di caffè da parte di piccoli agricoltori indipendenti, che cercano di migliorare la qualità del loro prodotto per accedere a mercati di nicchia. Alcuni di questi agricoltori hanno creato anche cooperative, per vendere il loro caffè in modo più diretto e ottenere prezzi migliori.

In generale, il caffè di El Salvador è apprezzato per la sua dolcezza e acidità, il suo aroma floreale e le note di cioccolato. Le principali varietà di caffè coltivate in El Salvador sono Bourbon e Pacamara.

Quali varietà di caffè si producono?

Le due varietà di caffè maggiormente coltivate nello Stato di El Salvador sono Bourbon e Pacamara. Vediamo le loro caratteristiche.

Il caffè Bourbon è una varietà di caffè originaria dell’isola di Bourbon (oggi chiamata Réunion), nell’Oceano Indiano, ma è ampiamente coltivata in molte parti del mondo, tra cui El Salvador. Ecco alcune delle sue caratteristiche:

  1. Aroma: il caffè Bourbon è noto per il suo aroma intenso, con note di cioccolato e pan tostato.
  2. Dolcezza: il caffè Bourbon è anche apprezzato per la sua dolcezza naturale, che lo rende particolarmente adatto per la produzione di caffè espresso.
  3. Acidità: il caffè Bourbon ha una lieve acidità, che lo rende fresco e vivace al palato.
  4. Corpo: il caffè Bourbon ha un corpo medio, che lo rende piacevole al palato e lo fa apprezzare anche come caffè filtrato.
  5. Colore: i chicchi di caffè Bourbon sono generalmente di colore verde-dorato, ma dopo la tostatura assumono una tonalità marrone scura.
  6. Coltivazione: il caffè Bourbon richiede condizioni di coltivazione specifiche, come un clima tropicale e un terreno ben drenato. È anche una varietà delicata e richiede attenzione e cura da parte degli agricoltori.

Esistono anche variazioni regionali della varietà Bourbon, come il Bourbon Rosso o il Bourbon Giallo che hanno caratteristiche aromatiche e gustative amplificate rispetto al Bourbon originale. 

Diverse sono le caratteristiche del caffè Pacamara.

Il caffè Pacamara è una varietà ibrida di caffè, originaria di El Salvador, ottenuta dall’incrocio tra le varietà Pacas e Maragogype. Ecco alcune delle sue caratteristiche:

  1. Dimensioni dei chicchi: i chicchi di caffè Pacamara sono tra i più grandi tra le varietà di caffè, con dimensioni che possono raggiungere i 2,5 cm di lunghezza.
  2. Aroma: il caffè Pacamara è noto per il suo aroma intenso e fruttato, con note di frutti di bosco e agrumi.
  3. Dolcezza: il caffè Pacamara ha una dolcezza naturale, che lo rende particolarmente adatto per la produzione di caffè espresso.
  4. Corpo: il caffè Pacamara ha un corpo pieno e rotondo, che lo rende piacevole al palato e lo fa apprezzare anche come caffè filtrato..

Il caffè Pacamara è una varietà relativamente rara e costosa, poiché la sua coltivazione richiede molta cura e attenzione. Tuttavia, è molto apprezzato dagli intenditori di caffè per la sua complessità aromatica e gustativa.

Qual è l’entità della produzione?

La produzione di caffè a El Salvador è molto importante per l’economia del paese e rappresenta uno dei principali prodotti di esportazione. Tuttavia, la produzione di caffè in El Salvador ha subito alcune fluttuazioni negli ultimi anni a causa di vari fattori, tra cui il clima e le malattie delle piante.

Secondo i dati dell’International Coffee Organization, nel 2020 la produzione di caffè a El Salvador è stata di circa 630.000 sacchi da 60 kg, il che rappresenta un calo rispetto ai circa 840.000 sacchi prodotti nel 2019. Nonostante ciò, El Salvador rimane uno dei principali produttori di caffè in America centrale.

La maggior parte dei caffè coltivati in El Salvador sono di alta qualità e vengono esportati principalmente in Europa, Stati Uniti e Giappone. La coltivazione del caffè è una fonte di lavoro per migliaia di agricoltori e rappresenta una parte importante della cultura e della tradizione di El Salvador.

[]