fbpx

Natale al profumo di caffè, le ricette da non perdere

caffè a Natale

Dicembre è il mese in cui lo spirito natalizio è nell’aria e le persone sono circondate da alberi addobbati, luci, profumi e sapori della tradizione. Anche se il COVID-19 ha sicuramente cambiato il modo di passare le feste, quest’anno nulla ci vieterà di prendere un buon caffè in compagnia di chi amiamo, regalare caffè o preparare gustose ricette con questo prodotto che fa subito Italia.

Le ricette di Natale immancabili

Natale è da sempre sinonimo di piatti della tradizione in cucina e di nuove ricette da provare e scoprire. In questo periodo sulla tavola delle feste non può mancare il classico tronchetto di Natale, dolce tipico italiano, da rivisitare al profumo di caffè. Si tratta di un dolce con pasta di biscotto al caffè e ripieno di crema di ricotta con gocce di cioccolato, anche noto come Bûche de Noël!

Scopriamo gli ingredienti.

Per la pasta al biscotto:

• 4 uova

• 180-200 gr di zucchero

• 120 gr di farina

• 1 bustina di lievito

• 70 gr di fecola di patate

• 3 cucchiaini di miscela di caffè o caffè solubile

• se vi piace, potete aggiungere 2 cucchiai di marsala

Ingredienti per il ripieno:

• 300 gr di ricotta

• gocce di cioccolato

• 4 cucchiai di zucchero

Ingredienti per la farcitura al caffè

• 200 gr di panna fresca

• 200 gr di cioccolato: bianco, al latte, fondente, come preferite

• 3 cucchiaini di miscela caffè o caffè solubile

• 1 cucchiaino di zucchero semolato

• 30 gr di burro.

La prima cosa da fare è preparare la farcitura del tronchetto tritando il cioccolato e scaldando panna, zucchero, burro e caffè. Quando il composto ha raggiunto il punto di ebollizione si aggiunge il cioccolato e si mescola per miscelare la crema, da far raffreddare in frigo per almeno 1 ora e mezza.

Successivamente si prepara la pasta biscotto che riveste questa ricetta natalizia della tradizione. Come fare? Si parte dal montare uova e zucchero per poi aggiungere farina, lievito, fecola e caffè e mescolare fino a che non scompaiono i grumi.

Il composto va versato in una teglia rettangolare e cotto per 10 minuti a 180°. Nel frattempo si prepara la crema con ricotta, zucchero, marsala e gocce di cioccolato fino ad ottenere un composto omogeneo, spumoso e privo di grumi.

La pasta biscotto sfornata va fatta raffreddare per poi farcirla con la crema di ricotta e arrotolare il dolce con delicatezza. Il tronchetto di Natale va poi fatto riposare in frigorifero per compattarlo. A completare il tutto c’è la farcitura al caffè, da montare con un frullatore finché diventa soffice e spumosa e da usare per ricoprire il tronchetto. Chi vuole una decorazione in più può disegnare venature sul “legno” o aggiungere rametti di agrifoglio e bacche di mirtilli rossi.

Tiramisù: il grande classico della tavola di Natale

Da sempre il tiramisù è il grande protagonista della cucina italiana e uno dei dolci al cucchiaio più amati al mondo. Di sicuro dal 1980 in poi il tiramisù fa parte anche del vocabolario italiano ed è una delle parole più conosciute all’estero. Il suo successo è dato dalla irresistibile crema al mascarpone intervallata dai savoiardi inzuppati nel caffè.

La nascita e l’invenzione del tiramisù si attribuisce a Ado Campeol, proprietario del locale “Il Becchiere” di Treviso e recentemente scomparso, ma la ricetta è rimasta immutata nei decenni. Vediamo come si prepara.

Gli ingredienti del tiramisù

Per preparare una teglia di 30×20 cm di squisito tiramisù servono:

  • 750 grammi di mascarpone;
  • 5 uova medie freschissime;
  • 250 grammi di savoiardi;
  • 120 grammi di zucchero;
  • 300 grammi di caffè zuccherato a piacere;
  • Cacao amaro in polvere q.b per decorare

La preparazione del tiramisù

La prima cosa da fare è preparare il caffè, zuccherarlo e lasciarlo raffreddare. A questo punto si divideranno albumi da tuorlo e si monteranno i tuorli con lo zucchero aggiungendo man mano il mascarpone fino ad ottenere una crema densa e compatta. Successivamente si montano gli albumi versando lo zucchero restante e aspettando fino a che la massa non si muove nella ciotola.

Ora si uniscono tuorli e albumi mescolando delicatamente dall’alto verso il basso: la crema al mascarpone è pronta. Si distribuisce una buona quantità sul fondo della teglia e si intervallano crema e savoiardi inzuppati di caffè fino a raggiungere il bordo. La crema avanzata può essere distribuita creando dei ciuffetti dopo l’ultimo strato di savoiardi e il tutto si spolvera con un cucchiaio di cacao amaro in polvere.

Il tiramisù è pronto e basta lasciarlo riposare in frigorifero per un paio di ore prima di portarlo sulla tavola delle feste per la gioia di grandi e piccini.

Non ci resta che augurarvi buon appetito!

[]